HOME PAGE

CIAPÉL D’ORO 35° edizione

 Ciapel 2019-pagina pubb 148x210xp

Sono trascorsi più di trent’anni dalla prima edizione, e nel corso degli anni soprattutto negli ultimi in Valtellina sono fiorite diverse iniziative legate al mondo del vino, ma Il Ciapèl d’Oro è una delle manifestazioni più “vecchie” in provincia che ha sempre avuto e ha tutt’ora come obiettivo principale quello di valorizzare e premiare i piccoli viticoltori, il vino da loro prodotto e soprattutto il loro impegno nel mantenimento del territorio e del patrimonio vitato valtellinese, incentivando il cambio generazionale. Se tutto questo è possibile lo è grazie ai molti volontari che con impegno contribuiscono alla realizzazione di tutto questo, molti dei quali giovani che durante le settimane antecedenti il concorso “scorazzano” in Valtellina e Valchiavenna da una cantina all’altra per raccogliere i vari campioni di vino. Molti concorrenti non perdono l’occasione per conoscere, raccontare, chiedere consigli, opinioni e perché no raccontare la propria storia ai raccoglitori. Il Ciapèl è anche questo, forse è soprattutto questo, l’incontro tra generazioni che altrimenti non avrebbero avuto modo di incontrarsi e questo non avviene solo durante la fase di raccolta vini ma anche durante la sagra e durante le varie fasi del concorso e della sagra, i giovani, siano essi in cucina, in sala, al bar operano sempre sotto la super visione di adulti, e con disinvoltura e divertimento apprendono le basi dell’enogastronomia.